Certificazioni

Le nostre aziende sono specializzate nella produzione di articoli in materie plastiche ed in metallo per l’edilizia; per First Corporation le certificazioni sono la testimonianza della volontà di assecondare le richieste del mercato, dei progettisti e dei costruttori, nel rispetto dei requisiti tecnici e delle normative vigenti. A partire dagli anni ’90 disponiamo di un laboratorio per la gestione della qualità dotato di sofisticate attrezzature di analisi che consente di verificare e controllare la conformità dei nostri prodotti agli standard normativi e qualitativi.

First Corporation distribuisce e promuove i prodotti e i marchi commerciali First Plast, La Ventilazione e Cover-Life: la progettazione e produzione di manufatti in materiale termoplastico per uso edile, civile ed industriale vengono presentate sotto un unico sistema di gestione qualità conforme alla UNI EN ISO 9001:2008 delle diverse unità operative delle aziende produttrici.

La certificazione UNI EN ISO 9001:2008 non rappresenta per First Plast solo l'attestato dell'esistenza di un "Sistema di Gestione della Qualità", ma un incentivo costante per migliorare la soddisfazione dei clienti e le proprie performances.

First Plast adotta una rigorosa politica di qualità a tutti i livelli di organizzazione aziendale ed in particolar modo alla fase produttiva.

La certificazione UNI EN ISO 14001:2004 identifica gli standard internazionali relativi alla gestione ambientale delle organizzazioni.

Per First Plast questa certificazione non attesta soltanto una prestazione ambientale, ma dimostra piuttosto l'importanza che attribuiamo alle procedure di gestione necessarie a tenere sotto controllo gli impatti ambientali e la sostenibilità dei nostri sistemi produttivi

La certificazione di conformità alla norma UNI EN 607:2005 specifica che il prodotto soddisfa i requisiti richiesti per canali di gronda in PVC e dei relativi accessori, destinati ad essere utilizzati per l'evacuazione dell'acqua piovana.

I canali di gronda possono essere marchiati IIP UNI solo dopo aver superato i test previsti dai metodi di prova della norma. I modelli di profilo di gronda First Plast certificati a norma UNI EN 607:2005 sono il 116, 125, 133 e il 100x110.

La certificazione di conformità alla norma UNI EN 607:2005 specifica che il prodotto soddisfa i requisiti richiesti per canali di gronda in PVC e dei relativi accessori, destinati ad essere utilizzati per l'evacuazione dell'acqua piovana.
Gli accessori in PVC devono risultare sempre compatibili con forma e dimensione del profilo del canale e possono essere marchiati IIP UNI solo dopo aver superato i test previsti dai metodi di prova della norma.
I modelli di accessori per gronda First Plast certificati a norma UNI EN 607:2005 sono quelli previsti per i profili 116, 125, 133 e il 100x110.

I tubi e raccordi in PVC della linea Bi-Bi Koll per lo scarico bagno ad incollaggio, grazie alla selezione dei migliori materiali ed alle verifiche con i test più sofisticati del nostro laboratorio di qualità, sono certificati per l'autoestinguenza nella classe NF-Me, che per la norma francese NF-513 corrisponde al massimo standard di sicurezza in caso di incendio, poiché il PVC in presenza di fiamma non propaga l'incendio.
Le caratteristiche del PVC classe NF-Me, in comparazione ad altre tipologie di materie plastiche, si rivelano determinanti per realizzare reti idriche di qualità.

I raccordi in PVC della linea Bi-Bi Koll per lo scarico bagno ad incollaggio sono anche conformi alle normative NF EN 1329-1 e NF T 54-030 relative a "Sistemi di tubazioni di materia plastica (a bassa ed alta temperatura) all'interno dei fabbricati".

In tal modo i nostri prodotti possono fregiarsi anche del marchio NF per "Tubi e raccordi in PVC non plastificato", a garanzia della conformità alle normative delle loro caratteristiche dimensionali.

Il contrassegno CE significa "Conformité Européenne", ed indica che il prodotto su cui è applicato possiede i requisiti essenziali fissati dalla legislazione comunitaria (che recepisce ed armonizza le normative nazionali, creando criteri tecnici condivisi per migliorare l'affidabilità e la sicurezza dei prodotti per l'edilizia).
First Plast certifica con le sue Dichiarazioni di Prestazione (DOP) che i canali modulari, le griglie ed i coperchi PRATIKO delle serie 100 - 130 - 200 - 300 - 400 e PRATIKO-XL delle serie 130 sono dotati del marchio CE in conformità alla norma europea EN 1433:2008 riguardante le "Canalette di drenaggio per aree soggette al passaggio di veicoli e pedoni".

Il contrassegno CE significa "Conformité Européenne", ed indica che il prodotto su cui è applicato possiede i requisiti essenziali fissati dalla legislazione comunitaria (che recepisce ed armonizza le normative nazionali, creando criteri tecnici condivisi per migliorare l'affidabilità e la sicurezza dei prodotti per l'edilizia).
First Plast certifica con le sue Dichiarazioni di Prestazione (DOP) che i modelli delle valvole di non-ritorno della linea Idrostop indicati sono dotati del marchio CE in conformità alla norma europea EN 13564-1 riguardante "Dispositivi anti-allagamento per edifici".

La certificazione UNI EN ISO 9001:2008, acquisita da Edil Plast a partire dal 2012, costituisce un ulteriore impulso, attraverso il nuovo Sistema di Gestione, per lo sviluppo delle politiche di qualità aziendali che regolano la produzione dei prodotti a marchio La Ventilazione e Cover-Life.

I processi di progettazione e produzione delle unità operative Edil Plast dove vengono realizzate le griglie ed i sistemi di ventilazione (Forlì) e le lastre di copertura (Cosseria) sono conformi alla norma.

La certificazione UNI EN ISO 14001:2004 identifica gli standard internazionali relativi alla gestione ambientale delle organizzazioni.

Per lo stabilimento Cover-Life questa certificazione non attesta soltanto una prestazione ambientale, ma dimostra piuttosto l'importanza che attribuiamo alle procedure di gestione necessarie a tenere sotto controllo gli impatti ambientali e la sostenibilità dei nostri sistemi produttivi

La prevenzione degli incendi è una tematica molto importante per la sicurezza dei materiali edili e le Classi di resistenza al fuoco sono pertanto considerate fra le caratteristiche più rilevanti per utilizzare i materiali di copertura: esistono in tal senso differenti norme nei vari Stati.

Per la normativa francese NFP 92-507:2004 la lastra di copertura rientra nella classe M1 di resistenza al fuoco.

La prevenzione degli incendi è una tematica molto importante per la sicurezza dei materiali edili e le Classi di resistenza al fuoco sono pertanto considerate fra le caratteristiche più rilevanti per utilizzare i materiali di copertura: esistono in tal senso differenti norme nei vari Stati.
Cover-Life ha certificato la lastra in Polim-cryl per la resistenza al fuoco secondo le normative italiane: in base ai due metodi di test richiesti dalla norma UNI 9177 alle lastre di copertura Cover-Life viene attribuita la classe "Uno" di reazione al fuoco.

La prevenzione degli incendi è una tematica molto importante per la sicurezza dei materiali edili e le Classi di resistenza al fuoco sono pertanto considerate fra le caratteristiche più rilevanti per utilizzare i materiali di copertura: esistono in tal senso differenti norme nei vari Stati.
In Germania il fondamento tecnico per la prevenzione degli incendi è rappresentato dalle norme DIN 4102, che nella loro Parte 1 classificano i materiali per le costruzioni in base a test eseguiti per valutarne il comportamento durante un incendio: secondo tale normativa le lastre di copertura Cover-Life soddisfano la classe B1.

Phonobox PH160 è un silenziatore che, posizionato all'interno dei muri perimetrali, consente un passaggio d'aria di 100 cm² a norma UNI CIG GAS 7129 e l'abbattimento acustico certificato di 54 dB in conformità alla norma UNI EN ISO 717-1 (test eseguiti con metodo di misurazione dell'isolamento acustico in edifici normalizzato UNI EN 20140-10).

Phonobox PH200 è un silenziatore che, posizionato all'interno dei muri perimetrali, consente un passaggio d'aria di 160 cm² a norma UNI CIG GAS 7129 e l'abbattimento acustico certificato di 50 dB in conformità alla norma UNI EN ISO 717-1 (test eseguiti con metodo di misurazione dell'isolamento acustico in edifici normalizzato UNI EN 20140-10).

Helix43 è un silenziatore che, posizionato all'interno di un foro di ventilazione (min. 30 cm.) con tubo del diametro di 160 mm. (spessore max mm. 4) situato in facciata o all'interno di un condotto di ventilazione, consente un passaggio d'aria di 100 cm² a norma UNI CIG GAS 7129 e l'abbattimento acustico certificato di 43 dB in conformità alla norma UNI EN ISO 717-1 (test eseguiti con metodo di misurazione dell'isolamento acustico in edifici normalizzato UNI EN 20140-10).

Helix34 è un riduttore acustico che, posizionato all'interno di un foro di ventilazione (da 29,5 cm. a 55 cm.) con tubo del diametro di 125 mm. (spessore max mm. 2,5) situato in facciata o all'interno di un condotto di ventilazione, consente un passaggio d'aria di 100 cm² a norma UNI CIG GAS 7129 e l'abbattimento acustico certificato di 34 dB in conformità alla norma UNI EN ISO 717-1 (test eseguiti con metodo di misurazione dell'isolamento acustico in edifici normalizzato UNI EN 20140-10).

UFO è un riduttore acustico e diffusore d'aria che, posizionato all'estremità di un foro di ventilazione (da diam. mm. 80 a 125) situato in facciata, consente un passaggio d'aria senza spifferi di 100 cm² a norma UNI CIG GAS 7129 e l'abbattimento acustico certificato di 32 dB in conformità alla norma UNI EN ISO 717-1 (test eseguiti con metodo di misurazione dell'isolamento acustico in edifici normalizzato UNI EN 20140-10).

Il sistema di aerazione canalizzata NO-FIRE de La ventilazione, disponibile nella Serie con profilo scatolato mm. 120x60 e tubo diam. 100, viene prodotto con materiale autoestinguente ed è dotato di certificazione "Classe di reazione al fuoco 1" secondo la normativa UNI 9177.
La linea NO-FIRE può essere pertanto utilizzata in opere per le quali è prescritto il requisito della sicurezza in caso d'incendio (scuole, ospedali, edifici pubblici, alberghi), come indicato dal D.M. 10-03-2005 sulle classi di reazione al fuoco per i prodotti da costruzione.